mercoledì 27 febbraio 2019

La Prostata dei Lettori

Esimio Brunazzi, sono una vedova giovane e ancora vogliosa di vita e attenzioni maschili. I miei coetanei, però, o sono convintamente single e non si danno da fare, o felicemente sposati (dicono, almeno), e io anche da quel versante, quindi, rimango a bocca asciutta. Non so più come fare. I casi sono due: o entro nel Circolo delle Vedove dèdite alla Briscola, o in un gruppo di Tango dove, dicono, si cucchi da s-ballo. Gradirei quindi un suo consiglio. Sua devotissima Palmira Zebedei, Osteria Grande (BO).

Cara Palmira, lasci stare il tango e si dedichi alla briscola. Sarebbero fatica e tempo buttati via, oltre ai costi notevoli dei corsi. A Bologna solo per iscriversi vogliono cento euro, meglio la briscola, dia retta. Ma poi lei è fortunata, mi scusi: abita ad Osteria Grande, sfrutti la location, meglio di così... giusto?

martedì 12 febbraio 2019

domenica 27 gennaio 2019

Mò ela vera che il tuo preside è gay? (da una scritta sul muro di un liceo)



"Scoulta, mò ela vera che il tuo preside è gay?"
"Mocchè gay, va là, nonna"
"Mò se l'hanno pure detto anche in televisioune"
"Non hai capito, nonna"
"Mi sembrava una tanto BRAVA persona, è anche sposato"
"Cosa vuol dire? Tanti gay sono sposati con delle donne anche belle, e aloura?"
"E aloura, vedi mò che è gay?"
"Nonna, il fatto è che qualcuno ha scritto sui muri della scuola "Il preside è gay"
"E aloura mò parchè l'hanno intervistato in televisioune?"
"Così ha dato una risposta chiara verso tutti. E ha pure detto che non la fa nemmeno cancellare"
"Beh, mò cos'è, semo?"
"Ma nemmeno per sogno"
"E allora, vedi mò che è gay"
"Nonna, ha solo deciso di lasciarla come pietra d'inciampo"
"Cosa c'entrano i marciapiedi, adesso?"
"Una pietra d'inciampo, un pò come per gli ebrei, per far capire quanto la gente sia stupida. Quello che offende non è la scritta, ma piuttosto la falsa attribuzione di..."
"Frena frena, c'an capess gnint, falsa che?"
"Falsa attribuzione di una condizione. Ha detto che ciò che offende non è la falsa attribuzione di uno stato o condizione, ma piuttosto il fatto che uno studente l'abbia pensata come un'offesa"
"???"
"Te capì?"
"Mò insomma, in cunclusiò, sto preside è finocchio sì o no?"
"Sì, nonna, va bene. E' finocchio"

mercoledì 12 settembre 2018

Lucio Battisti, 20 anni dopo, rivisto


"Dove vai-quando poi-resti sola-il PD-come sai-non consola-Io quel dì-mi trovai-per esempio-a disagio-con il Renzi-al mio fianco-e da allora io al voto-non partecipo più-a guarirmi chi fu?-Ho paura a dirti-che sei tu-Oramai fra di noi-solo un passo-voterei-anche no-ma, se vuoi... Come può un decreto-annullare il voto-del PD o la Lega-cazzo me ne frega-di Rifondazione-mi ci fò una sega-Forza Italia è sciocca-mo je sparo in bocca-delle 5spalle-mi rifò le palle-e del Pap lo sai-me le sciacquo assai-e della Meloni-ce n'ho du cojoni... Cosa fai-dopo che-hai votato-dentro al culo-come sai-c'è lo Stato-Io quel dì-mi trovai-per esempio-un bruciore-spaventoso-dentro l'ano-e da allora io al voto-non partecipo più-a guarirmi chi fu?-Ho paura a dirti-che sei tu-Oramai-fra di noi-solo un passo-voterei-anche no-ma, se vuoi... Come può un decreto-annullare il voto-del PD o la Lega-cazzo me ne frega-di Rifondazione mi ci fò una sega-Forza Italia è sciocca-mo je sparo in bocca-delle 5 spalle-mi rifò le palle-e del Pap lo sai-me le sciacquo assai-e della Meloni-ce n'ho du cojoni... (finale strumentale)